INTERO PERCORSO SU MAPPA - PARTE 2

Dal 15-08-2022 al 24-08-2022 (10 giorni)

GIORNO 11 (15/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 11

MATTINA/POME

SPIAGGE CALA DOMESTICA E CALA LUNGA

Due paradisi connessi con un traforo in una montagna

Fino al 1940 da qui si imbarcavano minerali estratti dalle miniere. Come un vero e proprio museo di archeologia industriale a cielo aperto, Cala Domestica conserva rovine di magazzini, depositi e gallerie scavate dai minatori. Una di esse sulla destra della cala conduce a una seconda caletta appartata, quasi intima, detta Cala Lunga. La cala maggiore è una profonda e deliziosa insenatura, quasi un fiordo, con un’ampia e riparata spiaggia di sabbia dai colori tra il bianco, l’ambrato e il dorato, soffice e compatta. Piccoli arbusti di macchia mediterranea spuntano sulle dune alle spalle della distesa di sabbia. Davanti, si affaccia un mare tra i più belli della Sardegna, dai colori turchese e azzurro. Le imponenti e bianche falesie calcaree che delimitano la spiaggia danno la sensazione di stare in un angolo di paradiso, dove la natura incontaminata la fa da padrone. Il fondale è basso e sabbioso, con la presenza di qualche scoglio al largo e vicino ai promontori. Non esiterai a metterti la maschera e immergerti per ammirare la straordinaria ricchezza sottomarina, con una grande varietà di pesci che nuotano nell’acqua cristallina. È dominata dall’alto da una torre spagnola del XVIII secolo, alta circa 10 metri, da cui ammirare panorami inimitabili: la raggiungerai sul promontorio a sinistra del litorale attraverso un sentiero che parte della spiaggia. Fu usata nel XX secolo durante la seconda guerra mondiale come torre d’avvistamento.

  • Parcheggio: presente a pagamento. Qualsiasi mezzo.
  • Accesso: Per tutti dal parcheggio a pagamento posizionato a pochi metri dalla spiaggia.
  • Servizi in loco: Presenti uno stabilimento balneare, bar e ristorante
  • Spiaggia e mare: Il mare va dal colore azzurro al turchese, uno dei più belli della costa ovest, con un fondale sabbioso che diventa profondo dopo alcune decine di metri. La sabbia è un misto tra l’ambrato, il bianco ed il dorato.
  • Protezione dal vento: Esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: SUP, kayak, snorkeling, hiking e trekking. 
  • Info utili: Durante la stagione estiva consigliamo di recarsi a Cala Lunga, spettacolare e meno battuta di Cala Domestica.
  1. Buggerru nei dintorni
  2. Escursioni in barca
  3. Miniera di Acquaresi
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO
Luglio= ALTO
Agosto= ALTO

SERA

VIEWPOINT SUNSET PAN DI ZUCCHERO

Posto magico per ammirare un monumento naturale

itinerario sardegna nebida masua tramonto

Contemplare al tramonto l’imponente roccia, che si erge dal mare a pochi metri dalla costa, accresce la meraviglia: la luce solare si irradia dalla sagoma calcarea con tutte le tonalità del giallo e dell’arancio. Pan di Zucchero è uno dei monumenti naturali più imponenti e spettacolari dell’Isola, simbolo della costa di Iglesias. Il nome deriva dalla somiglianza con il celebre Pão de Açúcar della baia di Rio de Janeiro e ha sostituì già nel XVIII secolo l’originario nome sardo Concali su Terràinu. Ammirare al tramonto i suoi 133 metri, è il faraglione più alto del Mediterraneo, mentre si gusta un aperitivo è uno dei MUST di Masua.

  • Raggiungibile in: Qualsiasi mezzo a motore e non. 
  • Parcheggio: Presente
  • E’ prevista una camminata: No
  • Orario ideale: Tramonto
  • Punto ristoro nei dintorni:  Presente Warung Beach Bar
  1. Porto Flavia

Consigli per Cena

Ristorante WARUNG

  • Location: Masua (SU) – In spiaggia
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,3/5 (586 recen.) 

Lista Camping/Area Sosta

Area Sosta LA NUOVA COLONIA

  • Location: Distante 5 km da Masua (SU) 
  • Recensioni Google: 4,1/5 (177 recen.) 

Area Sosta CALA DOMESTICA

  • Location: Distante 12 km da Masua (SU) 
  • Recensioni Google: 3,4/5 (130 recen.) 

Area Sosta LA SCUDERIA DI MORIMENTA

  • Location: Distante 13 km da Masua (SU) 
  • Recensioni Google: 4,4/5 (103 recen.) 

Parcheggi Liberi

  • Location 1: Parcheggio Porto Flavia –  Masua (SU) 
  • Location 2: Parcheggio Portu Cauli- Masua (SU)
  • Location 3:Parcheggio Piazza centrale – Nebida (SU)

GIORNO 12 (16/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 12

MATTINA

SPIAGGIA
LA BOBBA

Da un antico piatto a nome di una splendida spiaggia

Incantevole spiaggia di soffice sabbia bianchissima, situata nella costa sud occidentale dell’Isola, nei pressi delle Colonne e a pochi minuti da Carloforte. La Bobba è riparata dai venti del nord pertanto è l’ideale in caso di Maestrale. Incorniciata da scogliere scure e macchia mediterranea, ha acque turchesi dal fondale basso, adatto ai bambini.

  • Parcheggio: Presente nei pressi della spiaggia.
  • Accesso: Adatto a tutti. Dal parcheggio si arriva facilmente alla spiaggia dopo qualche minuto.
  • Servizi in loco: Presente un bar con stabilimento balneare e servizi. 
  • Spiaggia e mare: Si tratta di una bellissima spiaggia con sabbia finissima e candida protetta da una scogliera ai lati e da una piccola duna alle sue spalle, che la rendono un posto incantevole ben riparata dal vento. Il mare ha un fondale basso e sabbioso, con meravigliose acque cristalline dal colore verde chiaro e azzurro, con bellissime sfumature e la presenza di qualche scoglio lontano dalla riva. 
  • Protezione dal vento: Poco esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: Trekking, biking.
  • Info utili: Da qua è semplice prendere il sentiero costiero per andare verso le Colonne di Carloforte, attrattiva spettacolare dell’Isola di San Pietro.
  1. Scarica gratuitamente la Brochure dell’Isola di San Pietro.
  2. Le Colonne di Carloforte
  3. Spiaggia Guidi nelle immediate vicinanze.
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO
Luglio = MEDIO/ALTO
Agosto= ALTO

LE COLONNE DI CARLOFORTE

Il simbolo dell'Isola di SAn pietro

Scogliere scure a strapiombo sul mare, acque con tante sfumature di blu, punta delle Colonne è una località suggestiva in cui affrontano il mare le Colonne, i due faraglioni di roccia trachitica che si stagliano alti davanti alla costa, quasi messi a guardia del canale di San Pietro come due vecchi gendarmi. Diventate Monumento Naturale nell’aprile del 1993, l’immagine delle Colonne resta impressa in milioni di scatti fotografici dei turisti che le hanno volute come sfondo per immortalare l’attimo fuggente di un amore, o per suggellare un’amicizia o l’armoniosa solidarietà di un gruppo, ma anche solo semplicemente per sé stessi, come testimonianza della visita in questa straordinaria località. Ultimamente la colonna lato terra è stata ulteriormente abbattuta dalla forza del mare, subendo una nuova ferita. 

  • Raggiungibile in: Esclusivamente a piedi dal parcheggio o dalla spiaggia La Bobba
  • Parcheggio: Presente alla spiaggia La Bobba
  • E’ prevista una camminata: Si, 15 minuti circa.
  • Orario ideale: Tramonto o durante tutto il giorno.
  • Punto ristoro nei dintorni:  Presente alla spiaggia La Bobba.
  1. Le Colonne di Carloforte su Sardegna Turismo.

POMERIGGIO/SERA

BELVEDERE CAPO SANDALO

la straordinaria scogliera a strapiombo sul mare

Capo Sandalo è una straordinaria scogliera a strapiombo sul mare. Qui si trova l’omonimo Faro, costruito nel 1864, realizzato con conci di pietra lavorata a scalpello. Capo Sandalo è raggiungibile percorrendo la SP 104, superando la suggestiva insenatura di Cala Fico e terminando su un ampio piazzale, il Belvedere di Capo Sandalo che, oltre al Faro, apre la vista sull’ampia baia del Becco, sull’isolotto del Corno e sul mare aperto.

  • Raggiungibile in: Esclusivamente a piedi dal parcheggio 
  • Parcheggio: Presente
  • E’ prevista una camminata: Si, 5 minuti circa.
  • Orario ideale: Durante tutto il giorno.
  • Punto ristoro nei dintorni:  Assente
  1. Le Colonne di Carloforte su Sardegna Turismo.

SPIAGGIA
CALA FICO

Una cala di ciottoli, un'insenatura altamente suggestiva

Un profondo fiordo calcareo che si chiude con una piccola e stupenda spiaggetta di grossi ciottoli lucidi, abbracciata da una ripida scogliera. Cala Fico è un gioiello incastonato nella costa nord-occidentale dell’isola di San Pietro, dove si erge il faro più occidentale d’Italia. La suggestiva cala dall’arenile roccioso, riparata da un promontorio calcareo bianco che domina il paesaggio, crea un’atmosfera selvaggia e incontaminata. Il mare è limpido con bellissimi colori cangianti tra verde e azzurro. Il fondale, basso e per lo più fatto di scogli e sassi, ospita numerose specie di pesci che contribuiranno a rendere le immersioni un’esperienza da documentario. Un vero paradiso per snorkeling e pesca subacquea. La spiaggia è orlata da arbusti di macchia mediterranea scolpiti dal vento e da una natura incontaminata con scogliere e anfratti rocciosi, un’oasi protetta, istituita nel 1991, rifugio del falco della regina, così chiamato per onorare la giudicessa Eleonora d’Arborea. La Lega italiana protezione uccelli (Lipu) la gestisce e promuove affascinanti itinerari per ammirare il falco e altre specie di volatili che hanno scelto l’isola come location privilegiata per la nidificazione.

  • Parcheggio: Presente nei pressi della spiaggia.
  • Accesso: La spiaggia è di ciottoli e bisogna prestare attenzione.
  • Servizi in loco: Attualmente presente solo la sede dell’Oasi Lipu, ma non un punto ristoro. 
  • Spiaggia e mare: E’ caratterizzata da un arenile con un fondo principalmente ciottoloso, riparata da un bellissimo promontorio calcareo bianco che domina il paesaggio. Il mare trasparente si presenta con un fondale basso e roccioso dai bellissimi colori cangianti tra il verde e l’azzurro.  
  • Protezione dal vento: Poco esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: Trekking, biking, kayak.
  • Info utili: Insenatura spettacolare e ideale per chi ama la tipologia di arenile ciottoloso piuttosto che sabbioso.
  1. Scarica gratuitamente la Brochure dell’Isola di San Pietro.
  2. Le Colonne di Carloforte
  3. Spiaggia Guidi nelle immediate vicinanze.
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO/BASSO
Luglio = MEDIO
Agosto= MEDIO

MINITOUR
CARLOFORTE

Alla scoperta della città dei Tabarchini

La città di Carloforte è uno dei luoghi della Sardegna più particolari e magici per l’originalità del suo centro storico, caratterizzato da case dai colori vivaci e stretti vicoli in cui perdersi fra i profumi della Sardegna. Il suo fascino antico fa sì che sia inserito nell’elenco nazionale dei borghi più belli d’Italia. E’ da Carforte che si parte per esplorare l’Isola di San Pietro, 50 km quadrati caratterizzati da mare limpido e azzurro, incontaminate spiagge, spettacolari falesie che sono la cornice naturale di una cittadina “unica” in Sardegna per natura, storia e tradizioni.

  1. Cinta Muraria: Una delle particolari testimonianze della storia di Carloforte è rappresentata dalla sua cinta muraria che ancora oggi ‘difende’ silente il suo ‘castello’: imponenti, resistenti e affascinanti sono solo alcune delle possibili etichette utilizzabili per descriverle. Realizzate a seguito dell’incursione dei corsari tunisini del 1798, che rese schiavi quasi mille tabarkini, le mura di cinta testimoniano ancora oggi quel difficile periodo storico che portò la comunità ad incrementare necessariamente le sue difese.
  2. Le vie del centro storico: Man mano che si penetra nell’abitato si ammira sempre di più lo stile architettonico delle case, per le decorazioni delle facciate, per i caratteristici tratti delle vie chiamate, anche qui come in Liguria, caruggi. Ma poi addentrandosi nella parte “alta” tra scalinate e ballatoi, muta la configurazione delle vie e con esse cambiano le percezioni, e aumentano gli stupori: ora il borgo pur nella sua unicità ha qualcosa di arabo e mediterraneo.
  3. Arco di Via Solferino: L’arco che sta nel mezzo della via Solferino di fronte a piazza Repubblica è conosciuto come archióttu (così è chiamato da tutti gli isolani). Quando e perché sia stato costruito nessuno lo sa con precisione. Ma in molti a Carloforte dicono che sia stato fabbricato più o meno alla fine del Settecento e che fosse la porta d’ingresso del giardino della famiglia Rapallo, a quei tempi una delle più ricche di Carloforte.
  4. Chiesa San Carlo: La Chiesa di San Carlo è una delle quattro chiese consacrate di Carloforte. Sebbene sia stata progettata in stile neoclassico da Augusto della Vallea nel 1738, alcuni dati stilistici rimandano al progettista Saverio Belgrano di Famolasco, lo stesso che costruì la Torre di San Vittorio.
  5. Statua di rte Carlo Emanuele III:

    La Statua di Carlo Emanuele III, che si erge nel bel mezzo del lungomare di Carloforte, è stata voluta e realizzata a proprie spese dalla comunità in memoria di quel Re di Sardegna che, nel 1738, permise la colonizzazione dell’Isola di San Pietro e la nascita di Carloforte. La Statua fu innalzata il 16 luglio del 1786: in quell’occasione a Carloforte si fecero tre giorni di festa. Due anni più tardi, il duca di San Pietro, don Alberto Genovese, fece aggiungere le figure inginocchiate di uno schiavo moro e di una schiava tabarkina, in memoria dell’intervento dello stesso Re nella liberazione dei tabarkini.

  1. Scarica gratuitamente la nostra Brochure sull’Isola Di San Pietro, creata appositamente per i nostri clienti.
  2. Carloforte Turismo: Anche attraverso la piattaforma potrai scoprire le ricchezze storiche, archeologiche e naturalistiche dell’incredibile paesaggio dell’isola di San Pietro.

Consigli per Cena

Ristorante DA ANDREA AL CAVALLERA

  • Location: Carloforte (SU) – Sul lungomare
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,7/5 (301 recen.) 

Ristorante AL TONNO DI CORSA

  • Location: Carloforte (SU) – Al Centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Alto)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (606 recen.) 

Ristorante U’ BARACHE’

  • Location: Carloforte (SU) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Alto)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (109 recen.) 

Ristorante L’OASI CARLOFORTE

  • Location: Carloforte (SU) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Misto
  • Budget: €€€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,3/5 (511 recen.) 

Lista Camping/Area Sosta

Camping TONNARA

  • Location: Distante 14 km da Sant’Antioco (SU) 
  • Recensioni Google: 4,2/5 (692 recen.) 

Camping SARDI LE SALINE

  • Location: Distante 9 km da Sant’Antioco (SU) 
  • Recensioni Google: 2,5/5 (133 recen.) 

Area Sosta VITTORIANO

  • Location: Distante 6 km da Sant’Antioco (SU) 
  • Recensioni Google: 3,9/5 (103 recen.) 

Parcheggi Liberi

  • Location 1: Parcheggio Via dei Naviganti –  Carloforte (SU) 
  • Location 2: Parcheggio Spiaggia Grande – Isola di Sant’Antioco (SU)
  • Location 3: Parcheggio Spiaggia Coaquaddus – Isola di Sant’Antioco (SU)

GIORNO 13 (17/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 13

MATTINA

SPIAGGIA
SU PORTU DE SU TRIGU

La baia circondata dall'oro

Un villaggio fantasma accanto a montagne di scorie argentate e affascinanti ruderi di un’epopea mineraria ormai lontana, oggi innovativo museo a cielo aperto. Ma anche scogliere a strapiombo su acque limpide, spettacolari calette e candide distese sabbiose, luoghi dove alternare relax in spiaggia a esplorazioni escursionistiche. Benvenuti nello splendido scenario dell’Argentiera.

  • Parcheggio: Presente un grande parcheggio anche per camper/Van.
  • Accesso: Adatto a tutti. Dal parcheggio si arriva facilmente alla spiaggia
  • Servizi in loco: Piccolo chiosco Bar presente ai lati della spiaggia. 
  • Spiaggia e mare: Un arenile con sabbia bianca e fatta di ciottoli di tutti i tipi. Il colore del mare varia dall’azzurro al verde, il fondale è adatto per praticare lo snorkeling perciò non dimenticate le pinne, la maschera o un paio di occhialini. Il fondale è a trarti roccioso ed in alcuni punti può risultare profondo. 
  • Protezione dal vento: Poco esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: Trekking, snorkeling, kayak e SUP.
  • Info utili: Spiaggia talmente piccola che compare e scompare a seconda delle maree.
  1. Cala su Turcu da raggiungere in trekking
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO/BASSO
Luglio = MEDIO
Agosto= MEDIO/ALTO

POMERIGGIO/SERA

SPIAGGIA E DUNE DI PORTO PINO

Abbagliante gioiello bianco del Mediterraneo

Non occorre viaggiare dall’altra parte del mondo per rilassarsi in paradisi esotici. Le tue vacanze da sogno sono al centro del Mediterraneo, a Porto Pino, capolavoro della natura, luogo incantato e così bello da far fatica a credere sia così vicino. La baia è un ecosistema in perfetto equilibrio: spiagge candide che si immergono nelle tonalità azzurre del mare, dune ‘desertiche’ di sabbia finissima, calette di sabbia rosa con fondali limpidi, placide lagune e un bosco di rarissimi pini d’Aleppo, querce spinose, ginepri secolari e rigogliosa macchia mediterranea. Dall’estesa pineta, riparo dalla calura estiva, deriva il nome della località.

  • Parcheggio: Presente a pagamento. 
  • Accesso: Adatto a tutti. Dal parcheggio si arriva facilmente alla spiaggia
  • Servizi in loco: Presenti bar, stabilimenti balneari e ristorante. 
  • Spiaggia e mare: La zona è caratterizzata da spiagge bellissime con immense distese di sabbia bianca finissima, acque cristalline dal fonaale basso e sabbioso, con colori tendenti prevalentemente all’azzurro e al verde smeraldo.
  • Protezione dal vento: Molto esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: Trekking, biking, passeggiata al tramonto.
  • Info utili: La spiaggia di Porto Pino è divisa in tre porzioni: la Prima Spiaggia, la Seconda Spiaggia e le Dune, un autentico patrimonio. Magnifica al tramonto.
  1. Stagno di Porto Pino
  2. Batteria Camillo Candiani
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO/BASSO
Luglio = MEDIO
Agosto= MEDIO/ALTO

Consigli per Cena

Trattoria DA ANGELO

  • Location: Domus De Maria (CA) – In Città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (382 recen.) 

Agriturismo TERRANIEDDAS

  • Location: Teulada (CA) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio/Basso)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (303 recen.) 

Ristorante CRAR’E LUNA

  • Location: Domus De Maria (CA) – Sulla costa
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Alto)
  • Recensioni Google: 4,1/5 (1125 recen.) 

Ristorante DA STEFANO

  • Location: Teulada (CA) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (350 recen.) 

Lista Camping/Area Sosta

Agri/Camping COSTA DEL SUD

  • Location: Distante 6 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,7/5 (80 recen.) 

Camping TORRE CHIA

  • Location: Distante 21 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 3,8/5 (478 recen.) 

Camping CALAVERDE

  • Location: Distante 22 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,6/5 (111 recen.) 

Area Sosta IL RUSCELLO

  • Location: Distante 21 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,5/5 (336 recen.) 

Parcheggi Liberi

  • Location 1: Parcheggio Spiaggia Porto Tramatzu –  Teulada (SU) 
  • Location 2: Parcheggio Su Giudeu – Domus de Maria (CA)
  • Location 3: Parcheggio Località Spartivento 6  – (CA)

GIORNO 14 (18/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 14

MATTINA

SPIAGGIA ZAFFERANO BOAT EXPERIENCE

Escursioni con skipper o Noleggio gommone

Una distesa di sabbia bianca candida, fine e molto morbida, protetta da dune ricolme di ginepri. Porto Zafferano (o Cala Zafferano) è una stupenda spiaggia nel territorio di Teulada, compresa nell’area del poligono militare. Perciò è accessibile solo via mare, a luglio e agosto (senza sbarcarci) oppure potrai raggiungerla con escursioni guidate con partenza dalle vicine Tuerredda e Porto Tramatzu, altri due incantevoli ‘paradisi terrestri’ che insieme a Is Arenas Biancas – parte meridionale della spiaggia di Porto Pino – sono i simboli di Teulada. Dove noleggiare un gommone o dove fare un esperienza con skipper? Qua le informazioni

  • Azienda 1: Acquamaris  – Tel. +393400903968
  • Azienda 2: Noleggio Gommoni Teulada Charter – Tel. +393386393053
  • Azienda 3: Blu Zafferano – Tel. +393475818470
  • Consigli: Rappresentano il TOP delle escursioni in barca in una zona magnifica e raggiungibile unicamente via barca. Potrete scegliere se noleggiare un gommone o fare un escursione guidata con skipper.

POMERIGGIO/SERA

SPIAGGIA
S'ORTIXEDDU

Un paradiso tra spiaggia, mare e macchia mediterranea

La spiaggia di S’Ortixeddu, chiamata anche spiaggia degli Americani, si trova nel Comune di Teulada, nel Sud Ovest della Sardegna, a circa cinque minuti dal porticciolo del paese.
La spiaggia è incastonata in una lunga baia le cui scogliere la riparano dai venti. 

  • Parcheggio: Presente un parcheggio a pochi metri dalla spiaggia.
  • Accesso: E’ presente un breve sentiero tracciato, che vi porterà in spiaggia dopo circa 5 minuti di camminata.
  • Servizi in loco: Totalmente assenti in questa zona.
  • Spiaggia e mare:  Si presenta con un arenile con sabbia bianca a grani fini, morbida al tatto e con la presenza di qualche piccolo masso qua e là. Il mare cristallino ha un fondale basso e sabbioso, e si presenta di un colore cangiante tra le varie tonalità di turchese, l’azzurro e il verde smeraldo, come gran parte delle spiagge della zona.
  • Protezione dal vento: Protetta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: SUP, kayak, snorkeling, hiking e trekking. 
  • Info utili:La spiaggia di s’Ortixeddu, potrebbe risultare affollata nei mesi estivi di Luglio e Agosto.
  1. Spiaggia di Porto Tramatzu
  2. Spiaggia cala Zafferano
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO/BASSO
Luglio = MEDIO
Agosto= ALTO

Consigli per Cena

Trattoria DA ANGELO

  • Location: Domus De Maria (CA) – In Città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (382 recen.) 

Agriturismo TERRANIEDDAS

  • Location: Teulada (CA) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio/Basso)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (303 recen.) 

Ristorante CRAR’E LUNA

  • Location: Domus De Maria (CA) – Sulla costa
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Alto)
  • Recensioni Google: 4,1/5 (1125 recen.) 

Ristorante DA STEFANO

  • Location: Teulada (CA) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (350 recen.) 

Lista Camping/Area Sosta

Agri/Camping COSTA DEL SUD

  • Location: Distante 6 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,7/5 (80 recen.) 

Camping TORRE CHIA

  • Location: Distante 21 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 3,8/5 (478 recen.) 

Camping CALAVERDE

  • Location: Distante 22 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,6/5 (111 recen.) 

Area Sosta IL RUSCELLO

  • Location: Distante 21 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,5/5 (336 recen.) 

Parcheggi Liberi

  • Location 1: Parcheggio Spiaggia Porto Tramatzu –  Teulada (SU) 
  • Location 2: Parcheggio Su Giudeu – Domus de Maria (CA)
  • Location 3: Parcheggio Località Spartivento 6  – (CA)

GIORNO 15 (19/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 15

MATTINA/POMERIGGIO

SPIAGGIA CALA DEL MORTO

Spettacolare piccola insenatura tra due grandi spiagge

La spiaggia Cala del Morto è situata nella magnifica località di Chia nel Sud Sardegna. L’arenile è di piccole dimensioni ed è incastonata tra le scogliere che formano piccole calette sabbiose. Il mare sempre pulito e cristallino ha un fondale basso ed assume colori tra l’azzurro e il verde smeraldo. La spiaggia è situata nel mezzo di due spiagge piu ampie e note quella di Monte Cogoni e di Campana dune. Da entrambi le spiagge è raggiungibile percorrendo un bellissimo e breve sentiero ben tracciato tra la macchia mediterranea e stupendi ginepri.

  • Parcheggio: Presente un piccolo parcheggio a pagamento a Sa Campana, da la un sentiero costiero di 15 minuti vi porterà in spiaggia.
  • Accesso: Non adatto a persone in carrozzina. E’ presente un sentiero tracciato in mezzo alla macchia mediterranea che vi porterà alla spiaggia dal parcheggio in circa 15 minuti.
  • Servizi in loco: Totalmente assenti
  • Spiaggia e mare: Il mare ha un fondale sabbioso e basso, con acque cristalline. La spiaggia è caratterizzata da un piccolo arenile incastonato tra due piccole scogliere, ed è formata principalmente da sabbia fine ambrata e da uno splendido mare con acque cristalline, dal fondale basso e sabbioso. Alle sue spalle si snoda sulle colline la fitta macchia mediterranea.
  • Protezione dal vento: Poco esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: SUP, kayak, snorkeling, hiking e trekking. 
  • Info utili: Durante la stagione estiva consigliamo di recarsi la mattina presto, essendo estremamente piccola viene riempita rapidamente. E’ molto interessante la parte rocciosa, caratterizzata da un suolo di scogli piatti, ideali in caso di spiaggia affollata.
  1. Sentiero principale: Il sentiero da seguire è spettacolare e con diversi viewpoint, come quello per Su Giudeu.
  2. Sentiero dei Romani (contattaci per richiedere maggiori informazioni)
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO
Luglio = Alto
Agosto= MEDIO/ALTO

SERA

SANTADI WINE
EXPERIENCE

Lasciati emozionare dai profumi e i colori del Sulcis

La Sardegna è una terra ricca di tradizioni culinarie, una su tutte è quella del vino, con l’autentico Vermentino di Sardegna, il Cannonau, il Cagnulari e tanti altri. Nel Sud della Sardegna, sul versante Occidentale dell’isola, la Cantina di Santadi accoglie gli amanti del vino per raccontare le tradizioni del saper fare vino. La visita comincia all’esterno della Cantina, attraversa le aree di produzione e conduce alla scoperta della barricaia, per concludersi con la degustazione dei vini accompagnati da una piccola selezione di prodotti tipici del territorio.

  • Costo e Durata: Da € 20,00 a persona – 1 ora e 45 minuti
  • Distanza, difficoltà: Semplice
  • Azienda: Santadi (SU)
  • Prenotazione: Necessaria
  • Orario e location punto d’incontro: Solitamente dalle 10:30 alle 16:30. Dettagli da concordare con la cantina al momento della prenotazione
  • Recensioni Google: 4.6/5 (154 recen)
  • Consigli: Cappello, spray antizanzare, crema solare. Pagamento da effettuare in loco.

Consigli per Cena

Trattoria DA ANGELO

  • Location: Domus De Maria (CA) – In Città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (382 recen.) 

Agriturismo TERRANIEDDAS

  • Location: Teulada (CA) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio/Basso)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (303 recen.) 

Ristorante CRAR’E LUNA

  • Location: Domus De Maria (CA) – Sulla costa
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Alto)
  • Recensioni Google: 4,1/5 (1125 recen.) 

Ristorante DA STEFANO

  • Location: Teulada (CA) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (350 recen.) 

Lista Camping/Area Sosta

Agri/Camping COSTA DEL SUD

  • Location: Distante 6 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,7/5 (80 recen.) 

Camping TORRE CHIA

  • Location: Distante 21 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 3,8/5 (478 recen.) 

Camping CALAVERDE

  • Location: Distante 22 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,6/5 (111 recen.) 

Area Sosta IL RUSCELLO

  • Location: Distante 21 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,5/5 (336 recen.) 

Parcheggi Liberi

  • Location 1: Parcheggio Spiaggia Porto Tramatzu –  Teulada (SU) 
  • Location 2: Parcheggio Su Giudeu – Domus de Maria (CA)
  • Location 3: Parcheggio Località Spartivento 6  – (CA)

GIORNO 16 (20/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 16

MATTINA

SPIAGGIA MARI PINTAU

mare dipinto: La firma sul quadro è della natura stessa

Significa ‘mare dipinto’. La firma sul quadro è della natura stessa, autrice di un capolavoro esaltato da sapienti pennellate artistiche con mille sfumature azzurro-smeraldo che fanno da contrasto al verde delle colline attorno. Non poteva esserci nome più appropriato. La stupenda spiaggia di Mari Pintau è la perla del territorio di Quartu Sant’Elena: si trova lungo le curve della panoramica per Villasimius

  • Parcheggio: Presente un piccolo parcheggio.
  • Accesso: E’ presente un sentiero tracciato che vi porterà alla spiaggia dal parcheggio in circa 15 minuti.
  • Servizi in loco: Presente impianto balneare e bar
  • Spiaggia e mare: E’ caratterizzata da un arenile composto prevalentemente da ciottoli granitici levigati dal mare, e da alcune parti sabbiose. Alle sue spalle è presente una pineta e la macchia mediterranea, che rendono il paesaggio unico nel suo genere. Le sue acque variano da uno stupendo colore azzurro cristallino intenso al verde smeraldo, e sembrano appunto dipinte da mani sapienti, sono basse, caratterizzate da un fondale inizialmente ciottoloso che subito lascia spazio alla sabbia finissima
  • Protezione dal vento: Poco esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: Snorkeling
  • Info utili: Durante la stagione estiva consigliamo di recarsi la mattina presto. E’ molto interessante la storia geologica dell’arenile, caratterizzato da ciottoli che riflettono un colore magnifico in acqua.
  1. Rocce di Cala Regina
  2. Spiaggia di Baccu Mandara
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO
Luglio = MEDIO/ALTO
Agosto= ALTO

POMERIGGIO/SERA

SPIAGGIA CALETTA BACCU MANDARA

una caletta riservata con mare da cartolina e soffice sabbia

A pochi passi dalla spiaggia di Baccu Mandara, tra Geremeas e Torre delle Stelle c’è una incantevole caletta, nascosta alla vista e riparata dal vento. Le sue acque sono basse e tranquille ed è facilmente accessibile da terra seguendo a piedi la strada per i residenti di Baccu Mandara o dalle scogliere con un pò di attenzione. Il fondale è un incantevole insieme di sabbie, posidonie, rocce grandi e piccole, brulicanti di vita. Buona visione.

  • Parcheggio: Presente un parcheggio principale di Baccu Mandara.
  • Accesso: Dal parcheggio si può arrivare alla spiaggia principale oppure alla caletta in circa 15 minuti.
  • Servizi in loco: Totalmente assenti.
  • Spiaggia e mare: Caratterizzata da sabbia bianca piuttosto fine e molto morbida al tatto, la spiaggia di Baccu Mandara risulta scoscesa verso la riva e si riflette in un mare dal colore tra il verde e il turchese, un poco più intenso rispetto alle acque delle spiagge limitrofe. Il fondale è sabbioso e profondo dopo pochi metri. 
  • Protezione dal vento: Poco esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: Snorkeling, SUP, kayak.
  • Info utili: Magnifico ammirare il tramonto su mare, non sempre facile durante la stagione estiva vista la tipologia di costa.
  1. Rocce di Cala Regina
  2. Spiaggia di Baccu Mandara
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO
Luglio = MEDIO/ALTO
Agosto= ALTO

Consigli per Cena

Trattoria DA ANGELO

  • Location: Domus De Maria (CA) – In Città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (382 recen.) 

Agriturismo TERRANIEDDAS

  • Location: Teulada (CA) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio/Basso)
  • Recensioni Google: 4,5/5 (303 recen.) 

Ristorante CRAR’E LUNA

  • Location: Domus De Maria (CA) – Sulla costa
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Alto)
  • Recensioni Google: 4,1/5 (1125 recen.) 

Ristorante DA STEFANO

  • Location: Teulada (CA) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (350 recen.) 

Lista Camping/Area Sosta

Agri/Camping COSTA DEL SUD

  • Location: Distante 6 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,7/5 (80 recen.) 

Camping TORRE CHIA

  • Location: Distante 21 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 3,8/5 (478 recen.) 

Camping CALAVERDE

  • Location: Distante 22 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,6/5 (111 recen.) 

Area Sosta IL RUSCELLO

  • Location: Distante 21 km da Teulada (SU) 
  • Recensioni Google: 4,5/5 (336 recen.) 

Parcheggi Liberi

  • Location 1: Parcheggio Spiaggia Porto Tramatzu –  Teulada (SU) 
  • Location 2: Parcheggio Su Giudeu – Domus de Maria (CA)
  • Location 3: Parcheggio Località Spartivento 6  – (CA)

GIORNO 17 (21/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 17

MATTINA

SPIAGGIA PORTO SA RUXI

una spiaggia incantata con un ginepro secolare da copertina

Guardandola dall’alto, noterai subito la sua curiosa forma a tre arcate: in realtà, più che una spiaggia unica è un gruppo di tre calette dal profilo a mezzaluna, separate tra loro da piatti scogli di granito. La sua fisionomia non è però l’unica caratteristica che rende affascinante Porto sa Ruxi: la spiaggia è immersa in uno scenario naturale selvaggio alle porte di Villasimius, incastonata tra scogliere e pareti rocciose. Alle spalle, dune di sabbia coperte da ginepri secolari, pini marittimi e profumati cespugli di mirto, che ammirerai percorrendo il sentiero di collegamento tra parcheggi e litorale.

  • Parcheggio: Presente un parcheggio a pagamento.
  • Accesso: Dal parcheggio si può arrivare alla spiaggia principale direttamente.
  • Servizi in loco: Presente servizio di balneazione e bar
  • Spiaggia e mare: Il mare cristallino, ha un colore turchese cangiante, con un fondale sabbioso e basso, mentre l’arenile è posto in maniera scoscesa verso la battigia. In acqua sono presenti scogli, che insieme alle due scogliere principali.
  • Protezione dal vento: Poco esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: Snorkeling, SUP, kayak.
  • Info utili: Nella bellissima spiaggia è anche presente un ginepro secolare, specie protetta. Porto Sa Ruxi è inoltre diventata, dal 2020, a numero chiuso. La spiaggia potrà ospitare un numero massimo di 350 bagnanti. Il costo di accesso è € 10,00 ad auto (+ € 1,00 a persona). Consigliamo di raggiungere la spiaggia la mattina presto intorno alle 08:30.
  1. Cala Sirena
  2. Torre di Capo Boi
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO
Luglio = MEDIO/ALTO
Agosto= ALTO

POMERIGGIO/SERA

TOUR IN
PESCATURISMO SAMPEY

Tour di 7 ore - Pranzo incluso

Un tour realizzato da professionisti che lavorano con  passione e amore. La gita in barca è stupenda a largo delle spiagge più belle di Villasimius con la possibilità di fare più bagni durante tutta la giornata. Vedere l’attività di recupero delle reti e sapere che il pescato verrà preparato per pranzo é un esperienza assolutamente esclusiva. Un pranzo tra l’altro cucinato secondo la tradizione gastronomica sarda, il tutto preparato sul momento da Simone e Davide. Esperienza sensazionale e di vita.

  • Costo e Durata: Da € 70,00 a persona in relazione al periodo – 7 ore
  • Distanza, difficoltà: Semplice
  • Guida: Escursione in barca con skipper – Azienda Sampey Pescaturismo
  • Orario e location punto d’incontro: Da concordare con l’azienda
  • Recensioni Google: 26 Recensioni – 4.9/5 Giudizio
  • Consigli: Una straordinaria esperienza tra mare cristallino e la conoscenza di un lavoro centenario, qua in basso tutti i contatti per avere maggiori informazioni e prenotare

Consigli per Cena

Camping CAPO FERRATO

  • Location: Distante 12 km da Castiadas (CA) 
  • Recensioni Google: 4,6/5 (834 recen.) 

Camping SPIAGGIA DEL RISO

  • Location: Distante 5 km da Villasimius (CA) 
  • Recensioni Google: 4,1/5 (1439 recen.) 

Camping LE DUNE

  • Location: Distante 5 km da Castiadas (CA) 
  • Recensioni Google: 4,0/5 (803 recen.) 

Area Sosta VILLASIMIUS

  • Location: Distante 5 km da Villasimius (CA) 
  • Recensioni Google: 4,1/5 (593 recen.) 

Parcheggi Liberi

  • Location 1: Parcheggio Via Dei Giunchi –  Notteri (SU) 
  • Location 2: Parcheggio Spiaggia Simius – Simius (SU)
  • Location 3: Parcheggio Spiaggia Sinzias – Castiadas (CA)

Lista Camping/Area Sosta

Ristorante IL MIRAGGIO

  • Location: Villasimius (CA) – In spiaggia
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,4/5 (791 recen.)

Agriturismo SA BINGIA

  • Location: Villasimius (CA) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,3/5 (656 recen.) 

Ristorante SA TANKITTA

  • Location: Villasimius (CA) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (2156 recen.) 

Ristorante GNOCCO &

  • Location: Villasimius (CA) – In città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (294 recen.) 

GIORNO 18 (22/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 18

MATTINA

SPIAGGIA CALA DI PORTO GIUNCO

Un piccolo gioiello nei pressi di una grande spiaggia

Graziosa caletta, piccola e quasi nascosta, come se non volesse farsi raggiungere, riparata dai venti perché dietro c’è la montagna. Ci si arriva a piedi dalla spiaggia vicina di Porto Giunco camminando su degli scogli, con calma e prudenza. Una volta arrivati sulla spiaggetta potete rilassarvi e godendovi l’acqua decisamente trasparente, il paesaggio che offre e l’atmosfera di relax che vi circonda.

  • Parcheggio: Presente a porto Giunco
  • Accesso: Dal parcheggio circa 15 minuti. Non adatto a persone con poca mobilità motoria soprattutto perchè si cammina su scogli per un piccolo tratto. 
  • Servizi in loco: Totalmente assenti
  • Spiaggia e mare: Questa piccola caletta è caratterizzata da una sabbia morbida, finissima e bianca, riparata dai venti e con un paesaggio molto interessante. Il mare cristallino è così limpido e trasparente, un aspetto incredibilmente tropicale.
  • Protezione dal vento: Riparata dai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: SUP, kayak, snorkeling.
  • Info utili: Durante la stagione estiva consigliamo di recarsi la mattina presto. Ideale per relax e snorkeling, bisogna prestare attenzione mentre si cammina sugli scogli.
  1. Torre di Porto Giunco
  2. Spiaggia grande di Porto Giunco
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO
Luglio = MEDIO
Agosto= MEDIO/ALTO

POMERIGGIO/SERA

VIEWPOINT TORRE DI PORTO GIUNCO

Un punto panoramico tra i mille colori della natura

La torre di Porto Giunco faceva parte del sistema difensivo di torri che furono costruita dagli spagnoli tra XVI e XVII secolo sui promontori delle coste della Sardegna meridionale per avvistare e difendere l’isola dalle incursioni dei pirati barbareschi.  Ora questo, è un punto panoramico straordinario raggiungibile con un facile sentiero dalla spiaggia di Porto Giunco. Tornando al passato, ciascuna torre fù costruita in modo da essere visibile sia dalla torre precedente che dalla torre successiva, consentendo così una veloce comunicazione lungo tutta la costa con luci e segnali. La torre subì nel tempo diversi attacchi e fu ristrutturata più volte; nel 1721 fu abbandonata, ma riprese la sua funzione nel 1758. L’anno più intenso fu il 1812, quando la Sardegna era già parte dello stato sabaudo, la torre fu assediata da una flotta di navi da guerra tunisine che avevano attaccato anche le torri dell’isola dei Cavoli, di Serpentara, e di San Giovanni di Sarrala, ma resistette. L’ultima citazione nota la dà ancora in servizio nel 1843, per poi essere abbandonata definitivamente oltre 20 anni dopo. Nel 1867 il decreto regio stabili che tutte le torri aragonesi dell’isola non facessero più parte del sistema difensivo delle coste, cadendo definitivamente in disuso. 

  • Raggiungibile in: Qualsiasi mezzo a motore e non.
  • Parcheggio: Presente
  • E’ prevista una camminata: Si, dal parcheggio circa 20 minuti.
  • Orario ideale: Tramonto o durante tutto il giorno.
  • Punto ristoro nei dintorni:  Sulla spiaggia di Porto Giunco.
  1. Video diffuso dalla Regione Sardegna su Porto Giunco.

SPIAGGIA CALA PIRA

una spiaggia di granelli di quarzo e frammenti corallini

Spiagge della Sardegna nord, la bellissima cala pira

Un arco lungo 400 metri di finissima sabbia bianca che si immerge nel mare dalle tonalità turchesi con sfumature verde smeraldo, contornato da soffici dune coperte di ginepri secolari che le conferiscono un aspetto selvaggio. Appare l’abbagliante Cala Pira, un piccolo angolo di paradiso, una delle spiagge più belle dell’intera Sardegna. Nella sua battigia la sabbia, mista a minuscoli frammenti corallini, si accende di sfumature rosa illuminata dai riflessi del sole. Alle estremità due scogliere granitiche proteggono il candido arenile e lo inebriano di profumi mediterranei. Nel piccolo promontorio a nord, detto ‘roccia del Cappuccino’, è arroccata una cinquecentesca torre d’avvistamento. 

  • Parcheggio: Presente un parcheggio a pagamento.
  • Accesso: Dal parcheggio si può arrivare alla spiaggia principale direttamente.
  • Servizi in loco: Presente servizio di balneazione e bar
  • Spiaggia e mare: Caratterizzata da una distesa di sabbia bianca finissima, seppur non larga, la bellissima spiaggia risulta piuttosto lunga ed a forma di arco. Il fondale è basso e sabbioso, mentre il meraviglioso mare cristallino è di un bellissimo colore turchese con sfumature di verde smeraldo e risulta solitamente calmo.
  • Protezione dal vento: Poco esposta ai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: Snorkeling, SUP, kayak.
  • Info utili: Ideale anche di sera, quando il sole inizia a scendere. Sullo sfondo l’isola di Serpentara contribuisce al fascino della baia. Mentre, alle spalle, in lontananza, svettano le cime del parco dei Sette Fratelli, oasi per rilassanti passeggiate che fa da quinta scenografica alla stupenda costa del Sarrabus.
  1. Strada panoramica da Villasimius direzione Castiadas spettacolare.
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO
Luglio = MEDIO/ALTO
Agosto= ALTO

Consigli per Cena

Camping CAPO FERRATO

  • Location: Distante 12 km da Castiadas (CA) 
  • Recensioni Google: 4,6/5 (834 recen.) 

Camping SPIAGGIA DEL RISO

  • Location: Distante 5 km da Villasimius (CA) 
  • Recensioni Google: 4,1/5 (1439 recen.) 

Camping LE DUNE

  • Location: Distante 5 km da Castiadas (CA) 
  • Recensioni Google: 4,0/5 (803 recen.) 

Area Sosta VILLASIMIUS

  • Location: Distante 5 km da Villasimius (CA) 
  • Recensioni Google: 4,1/5 (593 recen.) 

Parcheggi Liberi

  • Location 1: Parcheggio Via Dei Giunchi –  Notteri (SU) 
  • Location 2: Parcheggio Spiaggia Simius – Simius (SU)
  • Location 3: Parcheggio Spiaggia Sinzias – Castiadas (CA)

Lista Camping/Area Sosta

Ristorante IL MIRAGGIO

  • Location: Villasimius (CA) – In spiaggia
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,4/5 (791 recen.)

Agriturismo SA BINGIA

  • Location: Villasimius (CA) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,3/5 (656 recen.) 

Ristorante SA TANKITTA

  • Location: Villasimius (CA) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (2156 recen.) 

Ristorante GNOCCO &

  • Location: Villasimius (CA) – In città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (294 recen.) 

GIORNO 19 (23/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 19

MATTINA

SPIAGGIA
MONTE TURNO

La baia dall'incantevole sabbia morbida

Un’incantevole baia di sabbia morbida che si immerge nel mare cristallino scelta come spiaggia più bella del 2018 dagli esperti di Skyscanner, sito web leader nel mondo delle vacanze, stilata in base a pulizia dell’arenile, limpidezza delle acque e paesaggio. Cala di monte Turno deve il nome all’inconfondibile, tondeggiante profilo del rilievo che si staglia alle sue spalle. Si distende per 300 metri a forma di arco alle porte del lungo e splendido litorale di Costa Rei, compresa tra lo scoglio di sant’Elmo a nord e la marina di san Pietro a sud, nel territorio di Castiadas. A renderla particolarmente suggestiva è il contrasto tra celeste e turchese dell’acqua cristallina, il verde della lussureggiante vegetazione, lo scuro della roccia vulcanica del colle a ridosso, spezzati dal bianco acceso della sabbia morbida e fine. 

  • Parcheggio: Presente a pagamento
  • Accesso: Per tutti, vista la presenza del parcheggio a pochi metri dalla spiaggia.
  • Servizi in loco: Presente stabilimento balneare e bar.
  • Spiaggia e mare: Baia con forma ad arco, con sabbia bianca fine che in riva assume un colore quasi ambrato. Il bellissimo mare trasparente ha un colore tra il turchese ed il verde smeraldo, ricco di fauna marina. Agli estremi della spiaggia son presenti scogli che rendono il paesaggio un vero spettacolo.
  • Protezione dal vento: Esposta ai venti.
  • Attività consigliate: SUP, kayak, snorkelig
  • Info utili: Dalla spiaggia è possibile inoltrarsi negli scogli verso Nord e godere di alcune zone in tutta privacy.
  1. Monte Turno 
  2. Nuraghe Gibe Truttiri
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO/ALTO
Luglio= ALTO
Agosto= ALTO

POMERIGGIO/SERA

SPIAGGIA CALA SA FIGU

Una baia incantata con 2 splendide calette

Cala Sa Figu, insieme a Porto De S’Illixi, sono due bellissime calette situate nella località di Capo Ferrato nel comune di Muravera. Si trovano una a fianco all’altra a distanza di 200 metri. Sono separate da una lingua di roccia granitica ed entrambe sono incorniciate da una vegetazione mediterranea molto fitta che rende il paesaggio ancora più selvatico. Cala Sa Figu rimane molto appartata ed è caratterizzata da una sabbia fine e bianca e da un fondale trasparente sia sabbioso che roccioso. 

  • Parcheggio: Presente gratuito.
  • Accesso: Dal parcheggio circa 15 minuti. Non adatto a persone con poca mobilità motoria per il primo tratto di discesa. 
  • Servizi in loco: Totalmente assenti
  • Spiaggia e mare: La sabbia ha un colore bianco non candido, a grani grossi e caratterizzata da piccolissimi sassolini e dalla presenza di numerose conchiglie. Risulta circondata da un costone roccioso ricoperto di macchia mediterranea, mentre sulla sinistra termina in una grande scogliera nella quale si trovano spettacolari anfratti ove il mare assume colori spettacolari grazie al fondale roccioso. Il mare è caratterizzato da bellissimi colori tendenti al verde intenso, dal fondale prevalentemente sabbioso.
  • Protezione dal vento: Riparata dai venti di maestrale.
  • Attività consigliate: SUP, kayak, snorkeling.
  • Info utili: Entrambe le cale sono spettacolari, rappresenta una zona selvaggia e quindi poco battuta
  1. Turtle rock sentiero costiero.
INDICE AFFOLLAMENTO MEDIO (2021)
Da Ottobre a Maggio = BASSO
Giugno e Settembre = MEDIO/BASSO
Luglio = MEDIO
Agosto= MEDIO/ALTO

Consigli per Cena

Agriturismo SA MARIGHEDDA

  • Location: Castiadas (SU) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,8/5 (402 recen.)

Ristorante SA CARDIGA E SU PISCI

  • Location: Costa Rei (SU) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mare
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,4/5 (781 recen.) 

Agriturismo GLI ULIVI

  • Location: Castiadas (SU) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra 
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (506 recen.) 

Ristorante ARAXI’E MARI

  • Location: Castiadas (SU) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Pesce
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,3/5 (477 recen.) 

Lista Camping/Area Sosta

Ristorante IL MIRAGGIO

  • Location: Villasimius (CA) – In spiaggia
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,4/5 (791 recen.)

Agriturismo SA BINGIA

  • Location: Villasimius (CA) – Fuori città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,3/5 (656 recen.) 

Ristorante SA TANKITTA

  • Location: Villasimius (CA) – Al centro
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Mista (prevalente mare)
  • Budget: €€€ (Medio/Alto)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (2156 recen.) 

Ristorante GNOCCO &

  • Location: Villasimius (CA) – In città
  • Distanza dal tuo alloggio:
  • Cucina: Terra
  • Budget: €€ (Medio)
  • Recensioni Google: 4,6/5 (294 recen.) 

GIORNO 20 (24/08/2022)

ITINERARIO GIORNO 20 (RIENTRO PORTO TORRES)

MATTINA

BORGO DI ORGOSOLO

Culla di arcaiche tradizioni che offre scorci di una Sardegna senza tempo

La storia raccontata sui muri di un paese-museo. Orgosolo rivela un profondo legame con le sue radici barbaricine e con usi e costumi di un tempo: è la patria del canto a Tenore, patrimonio dell’Umanità Unesco, nonchè paese dei murales. Il borgo, di quattromila e 500 abitanti, è famoso in tutto il mondo per i suggestivi dipinti che adornano stradine e piazze, case del centro storico e facciate di nuovi edifici. Narrano di politica e cultura, intimo dissenso e lotte popolari, malessere e giustizia sociale, vita quotidiana e tradizioni pastorali. Alla fine del XIX secolo, il paese assurse alla ribalta per il banditismo: il regista Vittorio De Seta, in ‘Banditi a Orgosolo’ (1961), ne descrive la lotta in difesa delle terre espropriate dallo Stato. Durante il Novecento si sviluppò il fermento culturale, tuttora attivo, del muralismo, in origine strumento di protesta. Il suo centro è un Must per chi passa in Barbagia.

  • Murales di Orgosolo: Il borgo è famoso in tutto il mondo per i suggestivi dipinti che adornano stradine e piazze, case del centro storico e facciate di nuovi edifici. Narrano di politica e cultura, intimo dissenso e lotte popolari, malessere e giustizia sociale, vita quotidiana e tradizioni pastorali. Durante il Novecento si sviluppò il fermento culturale, tuttora attivo, del muralismo, in origine strumento di protesta. Vari artisti, sia locali che internazionali, hanno contribuito a creare un museo a cielo aperto: ammirerai un patrimonio di 150 opere, che colpiscono per vivacità di colori e pregio stilistico.
  • Maschera del mamuthone: E’ il primo vero monumento che si incontra all’ingresso, il simbolo, ovvero la Maschera del Mamuthone. Ottimo punto instagrammabile e da condividere sui vostri social.
  • Sa Perda Pintà (o Stele di Boeli): La Stele di Boeli, meglio conosciuta come sa Perda Pintà, ossia ‘la pietra decorata’, è un megalite di granito lavorato e inciso risalente alla cultura di Ozieri, ossia al Neolitico finale (3000 a.C. circa). È l’unica pervenutaci integra, decisamente la più grande e rappresentativa di una serie di lastre simili rintracciate nel territorio del borgo mamoiadino.
  • Murales, sculture e monumenti: Mamoiada non è nota come la vicina Orgosolo per i suoi muralesma risultano comunque interessanti attraverso una semplice camminata al centro del paese. Ammirerete diverse sculture che vanno a formare un itinerario interessante.
  • Visita alle cantine: Mamoiada da qualche anno ha riscoperto la cultura del vino e della vite. Diverse cantine offrono esperienze in vigna e abbinano alla visita anche la degustazione dei propri vini.
  • Museo del Pane Carasau: Un piccolo museo molto curato e una bellissima casa che lo ospita. Qua avrete modo di vivere un esperienza straordinaria  con la passione per le tradizioni locali e l’ospitalità della signora che lo gestisce.

MAMOIADA

Riti ancestrali , prelibatezze culinarie e tradizioni centenarie

Tradizione e passione al centro della Sardegna: un magnifico ed ospitale borgo a 16 chilometri da Nuoro ti catturerà con l’arte, prelibatezze culinarie, riti ancestrali e le stupende vie del centro. Una terra in cui nei rilievi si sviluppano i ‘sentieri dei pastori’, strade della transumanza divenute itinerari di trekking e biking. Sarete i benvenuti nella terra del formaggio, del carasau, dei mamuthones e della splendida arte raffigurata attraverso i murales in un vero e proprio museo a cielo aperto.

  • Museo delle maschere: Un punto di contatto tra tradizioni sarde e di altre regioni mediterranee rappresentato dalle maschere carnevalesche e svelato in un luogo di cultura unico nel suo genere. Il museo delle Maschere del Mediterraneo di Mamoiada, è un must da visitare che tra  Mamuthones e Issohadores, concentra l’attenzione sulla matrice comune tra riti isolani, in particolare barbaricini, e quelli tipici di altre civiltà di terre più o meno vicine, bagnate dallo stesso mare. In basso il link su orari e costi.
  • Maschera del mamuthone: E’ il primo vero monumento che si incontra all’ingresso, il simbolo, ovvero la Maschera del Mamuthone. Ottimo punto instagrammabile e da condividere sui vostri social.
  • Sa Perda Pintà (o Stele di Boeli): La Stele di Boeli, meglio conosciuta come sa Perda Pintà, ossia ‘la pietra decorata’, è un megalite di granito lavorato e inciso risalente alla cultura di Ozieri, ossia al Neolitico finale (3000 a.C. circa). È l’unica pervenutaci integra, decisamente la più grande e rappresentativa di una serie di lastre simili rintracciate nel territorio del borgo mamoiadino.
  • Murales, sculture e monumenti: Mamoiada non è nota come la vicina Orgosolo per i suoi muralesma risultano comunque interessanti attraverso una semplice camminata al centro del paese. Ammirerete diverse sculture che vanno a formare un itinerario interessante.
  • Visita alle cantine: Mamoiada da qualche anno ha riscoperto la cultura del vino e della vite. Diverse cantine offrono esperienze in vigna e abbinano alla visita anche la degustazione dei propri vini.

POMERIGGIO/SERA

NURAGHE
SANTU ANTINE

Ingegno e splendore, un maestoso monumento

Un viaggio in un passato lontano, tra ingegno e splendore, alla scoperta di un maestoso monumento, uno dei più grandi e particolari complessi nuragici che si distende in questo territorio. Il magnifico complesso di Santa Antine, per grandiosità di mole, armonia, complessità costituisce uno dei più chiari esempi dell’architettura megalitica del Mediterraneo

  • Orario: Tutti i giorni 09:00 – 20:00. 
  • Accesso:  Per tutti, anche persone anziane o con disabilità.
  • Ticket d’ingresso: Intero € 8,00 a persona. 
  • Prenotazione: Non sempre necessaria Nella sezione Link Utili maggiori info
  • Abbigliamento: Comodo adatto alla stagione, crema solare, almeno 2 Lt. d’acqua
  • Recensioni Google: Numero recensioni 1521; Giudizio 4,4/5
  • Consigli: Per una visita dettagliata consigliamo di richiedere una guida turistica. Si può ammirare e leggere le spiegazioni, ma è sicuramente maggiore il coinvolgimento se avete a che fare con una guida preparata e professionale.